Si arricchisce l’offerta sanitaria presso il Poliambulatorio di Piazza Armerina

La Direzione Strategica dell’Azienda Sanitaria di Enna, composta dal Commissario Straordinario, Mario Zappia, dal Direttore Amministrativo, Sabrina Cillia, e dal Direttore Sanitario, Emanuele Cassarà, ha deliberato l’attribuzione di un aumento orario di 14 ore settimanali alla dottoressa Vittoria Catalano nella branca specialistica di Cardiologia presso il Poliambulatorio di Piazza Armerina. In conformità con l’Accordo Collettivo Nazionale del 31 marzo 2020, la dottoressa Vittoria Catalano ha accettato la proposta di completamento dell’orario e ha scelto di prestare servizio per ulteriori 14 ore presso il Poliambulatorio di Piazza Armerina. La Direzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna persegue l’obiettivo di garantire un elevato standard di cura e servizi specialistici alla comunità; l’aumento orario conferito alla dottoressa Catalano contribuirà ad arricchire la specialistica ambulatoriale del Poliambulatorio di Piazza Armerina, offrendo un servizio più ampio e di maggior qualità ai pazienti della zona.

Ultimi articoli

Liste di attesa 15 Aprile 2024

Prestazioni ambulatoriali e visite specialistiche erogate dal 01 al 07 aprile 2024

Nell’allegato le prestazioni ambulatoriali e le visite specialistiche erogate nella settimana dal 01 al 07 aprile 2024.

Liste di attesa 15 Aprile 2024

Liste di attesa prestazioni chirurgiche ospedaliere al 15 aprile 2024

Negli allegati sono riportate le Liste di attesa per le prestazioni chirurgiche ospedaliere.

L'ASP informa 12 Aprile 2024

Umberto I, 18 aprile 2024. Incontro di apertura della settimana dedicata alla Salute della Donna promossa da Fondazione Onda – Ospedali con Bollini Rosa

L’Ospedale Umberto I di Enna ha ricevuto, per il biennio 2024-2025, due Bollini Rosa da Fondazione Onda, Osservatorio Nazionale sulla Salute della donna e di genere.

L'ASP informa 11 Aprile 2024

Il Servizio di Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro (SPRESAL) e la cultura della sicurezza

Il Servizio di Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro (SPRESAL) dell’ASP di Enna intensifica l’attività di vigilanza sul territorio, con lo scopo di verificare l’adozione di tutte le misure atte a garantire la sicurezza dei lavoratori e a individuare le eventuali inosservanze.

torna all'inizio del contenuto