Il Centro Prelievi di Leonforte incrementa l’attività a favore dell’utenza

Il Centro Prelievi, oltre a trasferirsi dal PTA al Laboratorio Analisi dell’Ospedale “ F.B.C. “ di Leonforte,  da lunedì 13 luglio ’20, incrementerà il numero dei giorni e l’orario di apertura.

Ne danno notizia il dott. Giuseppe Bonanno, Direttore Sanitario del Distretto di Agira, e il Dr. Leanza Edoardo, Responsabile della U.O.S.D di Direzione Sanitaria P.O. Basilotta Nicosia.

“Il centro prelievi sarà aperto, presso l’Ospedale di Leonforte, da lunedì a sabato, dalle ore 8:00 alle 13:00, con considerevole incremento di orario e di attività a favore dell’utenza. Nella fase di ripresa dell’assistenza, dopo la crisi epidemiologica, puntiamo a rafforzare l’offerta sanitaria a favore della popolazione”, evidenzia il dott. Leanza.

Il dott. Giuseppe Bonanno, a sua volta, sottolinea: “Il provvedimento si inquadra in una logica di ottimizzazione dell’ utilizzo delle risorse umane e fisiche volte a potenziare e migliorare l’offerta nei confronti dell’utenza attraverso l’ incremento della fascia orario che dalle ore 8.00 alle ore 10.00 si ampliera’ fino alle ore 13 di tutti i giorni feriali compreso il sabato. Tale decisione rappresenta un esempio concreto di collaborazione ed integrazione tra Ospedale e Territorio volto al soddisfacimento dei bisogni dei cittadini/utenti”.

“Siamo fiduciosi che la scelta, adottata e convintamente sostenuta in piena collaborazione con la Direzione Aziendale, sia apprezzata dalle comunità territoriali.

Ultimi articoli

Amministrazione Trasparente 30 Luglio 2020

Contratto tra ASP di Enna e Società Salustra s.r.l. R.S.A. “Villa Maria” – Leonforte

CONTRATTO TRA L’AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI ENNA E LA SOCIETA’ SALUSTRA S.

L'ASP informa 27 Luglio 2020

Attivati all’Ospedale Chiello di Piazza Armerina i posti letto di riabilitazione previsti dal piano regionale della rete ospedaliera.

Dopo aver sperimentato con successo negli altri presidi la collaborazione con i reparti di ortopedia per la condivisione di spazi e personale, anche a Piazza Armerina sono stati attivati i posti letto di riabilitazione.

torna all'inizio del contenuto